JODIE-B3

Molti bambini hanno un “amico invisibile”, qualcuno che solo loro possono vedere o con cui possono parlare.

Ma l’amico speciale d’infanzia della piccola Jodie Holmes è un po’ più… reale.

Questa “amicizia” permette a Jodie di comunicare con una forza invisibile e dal potere inimmaginabile.

Per alcuni, questa abilità è un dono incredibile. Ma, per Jodie, questo strano potere è spesso una maledizione, che la perseguita ogni secondo della sua vita.

Il Dipartimento per le Attività Paranormali (DPA) ha lavorato con i genitori di Jodie, Norah e Jonathan, che a loro volta possedevano capacità psichiche.

Appena nata, Jodie è stata sottratta alla madre e cresciuta da Philip e Susan Holmes in un centro militare affiliato al DPA. Non ha mai saputo di essere stata adottata.

CAGE SU PAGE

B4-CAGE-ON-PAGE

Il direttore dello studio Quantic Dream, David Cage, parla di com’è stato lavorare con la star di Hollywood Ellen Page, che ha recitato nel ruolo della protagonista di BEYOND: Due Anime™, Jodie Holmes.

“Lavorare con Ellen è stata un’esperienza incredibile.

Era l’attrice che volevo per il ruolo di Jodie e ha donato al personaggio una presenza davvero unica.

Le sessioni di riprese sono state davvero intense, con Ellen che è passata dall’impersonare un’adolescente testarda, innamorata, allegra e triste con lo stesso talento, la stessa sincerità e la stessa energia.

Ellen è un’attrice davvero speciale, dotata di onestà, istinto e fegato.

Lavorare con lei e Willem Dafoe è stata un’esperienza fantastica.”

COMANDI

Movimento Levetta sinistra
Visuale Levetta destra
Interagisci Levetta destra (quando le sfere bianche sono visibili)
Passa all’entità Tasto D

AZIONI CONTESTUALI

B6-CONTEXT-ACTIONS

Jodie dovrà spesso ricorrere a ingegno e riflessi per risolvere una situazione o uscire dai guai.

In questi casi, sullo schermo viene visualizzata l’icona dell’azione da eseguire: pressione di determinati tasti e movimento della levetta destra o del controller wireless in una direzione specifica.

AZIONI E COMBATTIMENTO

B7-ACTION-COMBAT

Nelle situazioni più concitate o durante la lotta a mani nude il tempo rallenta per qualche secondo, dandoti una finestra di opportunità per compiere la tua mossa.

Segui i movimenti di Jodie muovendo la levetta destra nella stessa direzione.

Esempio: Jodie è nella parte destra dello schermo e sta per sferrare un pugno all’avversario che si trova nella parte sinistra: il tempo rallenta. A questo punto, muovi la levetta destra verso sinistra per colpire l’avversario.

Concentrati sempre sul movimento di Jodie e non su quello dell’avversario.

Se non reagisci in tempo o muovi la levetta nella direzione sbagliata, fallirai. Questo avrà delle conseguenze sulla storia

INTERAGIRE CON LE SFERE BIANCHE

B8-WHITE-ORBS

Nel gioco compaiono delle sfere bianche. Possono trovarsi su un oggetto, su una persona o in una posizione specifica.

Per far interagire Jodie con l’ambiente, muovi la levetta destra verso la sfera bianca. Se ci sono due o più sfere bianche nel campo visivo, puoi scegliere quale gestire per prima.

B9-AIDEN-INTRO

Non sono in molti a capire il concetto stesso di Aiden.

Una misteriosa “entità” che può comunicare soltanto con Jodie, Aiden è in grado di compiere azioni incredibili… e molto spesso pericolose.

Nonostante la relazione stretta, Jodie non riesce sempre a controllare Aiden come vorrebbe e lo paragona spesso a un “leone in gabbia”. Ma una cosa è certa: Aiden proteggerà Jodie a ogni costo.

Legati da una catena eterea, i movimenti di Aiden dipendono dal suo stato fisico e mentale e da quelli di Jodie: a volte, Aiden deve restare vicino a Jodie, oppure lei soffrirà un dolore eccessivo, mentre in altri momenti è in grado di allontanarsi di più.

Mentre Jodie cresce, i poteri di Aiden aumentano… Dovranno usare le loro abilità con saggezza.

 

COMANDI

Movimento Levetta sinistra
Visuale Levetta destra
Usa poteri Levetta sinistra + Levetta destra
Aggancia bersaglio Tasto Q (tieni premuto)
Girati Tasto W
Movimento in alto Tasto E
Movimento in basso Tasto R
Passa a Jodie Tasto D

MOVIMENTO

C2-MOVEMENT

Aiden è un’entità, uno spirito, una presenza invisibile vicina a Jodie. Nei panni di Aiden, puoi volare e perfino attraversare alcuni oggetti ed edifici.

Quando il cordone di Aiden raggiunge l’estensione massima, lo schermo diventa bianco e nero, a indicare che non è possibile spingersi oltre.

SFERE BLU E VIOLA

C3-ORBS

Aiden può interagire con oggetti e personaggi indicati da una sfera blu.

Aggancia la sfera blu tenendo premuto il tasto Q. Compariranno due sfere viola controllabili dalle due levette.

La posizione delle sfere viola varia a seconda del potere che puoi usare.

POTERI

SCOPPIO ENERGETICO

C5-BLAST

Scatena una scarica di energia per colpire gli oggetti con una forza invisibile.

Le sfere viola compaiono sotto la sfera blu.

Muovi le due levette verso di te, quindi rilasciale per lanciare la scarica.

POSSESSIONE

C6-POSSESS

Prendi possesso di corpo e mente di una persona con l’aura arancione.

Le sfere viola compaiono a destra e a sinistra della sfera blu.

Allontana le due sfere muovendo le levette verso l’esterno e mantieni questa posizione finché il bersaglio non viene posseduto.

Aiden sarà scacciato dalla persona posseduta se questa entra in contatto con un’altra persona.

SOFFOCAMENTO

C7-CHOKE

Prosciuga la vita di una persona con l’aura rossa.

Le sfere viola compaiono a destra e a sinistra della sfera blu.

Usa le levette per avvicinare le due sfere viola e mantienile in posizione finché il bersaglio non sviene.

SCUDO

C8-SHIELD

Proteggi Jodie da fuoco, proiettili o cadute fatali creando uno scudo spirituale.

Le sfere viola compaiono a destra e a sinistra della sfera blu.

Usa le levette per avvicinare le due sfere viola e mantienile in posizione

CURA

C9-HEAL

Cura le ferite delle persone con l’aura verde.

Le sfere viola compaiono tra Jodie e la persona ferita.

Usa le levette per spostare le sfere sopra le ferite e mantienile in posizione finché la perdita di aura non scompare.

CANALIZZAZIONE

D1-CHANNEL

Rievoca momenti traumatici recenti.

Le sfere viola compaiono tra Jodie e il bersaglio.

Usa le levette per controllare le sfere viola e reindirizzare le emanazioni verso la testa di Jodie per vedere il flashback.

cole-and-book

Mercoledì 2 dicembre ’98

Beyond_OnlineGuide_IT_11

Nathan mi ha parlato di una bambina di 9 anni che ha incontrato durante un consulto.
Per essere una persona che solitamente è molto pacata, non l’ho mai visto così entusiasta.

Dice che è collegata a un’entità. Sembra difficile da credere, ma Nathan non è tipo da lasciarsi sorprendere così facilmente.

Continuerà a vederla due volte a settimana. Sarà il tempo a dirlo…

Domenica 19 dicembre '98

Beyond_OnlineGuide_IT_21

Sono stato svegliato nel pieno della notte da una telefonata di Nathan. I genitori di Jodie sono terrorizzati. La bambina è stata attaccata di nuovo. Hanno paura per la sua e per la loro incolumità.

Nathan e io abbiamo deciso di far passare a Jodie una o due notti al laboratorio.

Abbiamo un posto predisposto per gli esperimenti a lungo termine con sistemi di supervisione permanenti. Se dovesse capitare qualcosa a Jodie durante la notte, potremmo cercare almeno di capire cosa sta succedendo.

I suoi genitori sembrano sollevati al pensiero di affidarla a noi.

Nathan ha cercato di consolarla.

È la bambina più triste e spaurita che abbia mai visto.

Martedì 29 dicembre ’98

Stanno accadendo delle cose a Jodie.

Abbiamo chiesto ai suoi genitori di poterla tenere con noi un’altra settimana, per poterla studiare ulteriormente.

Non hanno fatto alcuna obiezione.

Mercoledì 6 gennaio '99

Beyond_OnlineGuide_IT_31

Nathan ha chiesto ai genitori di Jodie di poterla tenere al laboratorio per un periodo indefinito, fino a che non riusciremo a capire cosa le sta succedendo.

Ha ricevuto dei finanziamenti dal DPA, quindi la bambina potrà frequentare delle lezioni a distanza. Stiamo cercando di prenderci cura di lei come meglio possiamo.

Secondo la relazione di Nathan, il DPA ha accettato immediatamente. Jodie è il sogno che hanno sempre avuto: la prova dell’esistenza di qualcosa oltre la morte.

Mercoledì 17 febbraio ’99

Ho chiesto a Jodie da dove venisse il nome Aiden.

Ha detto di non saperlo, che le è venuto così, dal nulla.

Le ho chiesto se Aiden fosse uno spirito o un fantasma.

Stessa risposta.

Aiden stesso non sembra sapere che cosa sia.

Venerdì 19 marzo '99

Beyond_OnlineGuide_IT_4

Gli esperimenti con Jodie sono affascinanti.

Stiamo scoprendo nuove cose ogni giorno e abbiamo ancora l’impressione di aver sfiorato solo la punta dell’iceberg.

L’esistenza di Aiden ha implicazioni imprevedibili.

Mette in discussione qualsiasi cosa in cui abbiamo sempre creduto.

Mercoledì 19 maggio ’99

La presenza che Jodie chiama “Aiden” sembra essere connessa a lei da una specie di cordone.

Aiden non può mai andarsene. È come se fossero attaccati l’uno all’altra.

La distanza che Aiden può percorrere sembra variabile: è forse connessa alla condizione psichica di Jodie?

Vale la pena indagare.

Martedì 13 luglio ’99

Il potere di Aiden sembra connesso alla condizione fisica e mentale di Jodie.

Quando Jodie è stanca, il collegamento di Aiden con il nostro mondo sembra più flebile, come se stesse perdendo parte della sua realtà nella nostra dimensione.

Venerdì 24 settembre '99

Beyond_OnlineGuide_IT_5

Jodie dice che Aiden “vede i colori delle persone”.

I colori cambiano da una persona all’altra e Jodie non sa perché. Sta forse parlando dell’aurea?

Devo ricordarmi di parlarne con lei la prossima volta.

Giovedì 2 dicembre ’99

Pare che Aiden non possa attraversare tutte le superfici.

Sembra che alcune pareti gli impediscano di essere attraversate.

Abbiamo fatto alcuni esperimenti nella struttura con Jodie, oggi, per vedere se si tratta di una questione di densità, spessore o tipo di materiale. Non siamo giunti a nessuna conclusione.

Devo organizzare una seduta per cercare di capire di più sui limiti ai movimenti di Aiden.

Martedì 15 febbraio '00

Beyond_OnlineGuide_IT_6

Oggi sono previsti altri esperimenti sulle interazioni di Aiden con l’ambiente.

Abbiamo anche chiesto a Jodie se pensasse che Aiden potesse interagire con gli esseri viventi.

Secondo lei, non può farlo. Sembrava che volesse aggiungere qualcosa in proposito, ma si è ammutolita non appena ha guardato verso l’alto.

Di solito lo fa quando Aiden le parla.

Lunedì 10 aprile ’00

Jodie è abbastanza giù, oggi.

Sembra turbata dal fatto di non sentire i suoi genitori da diverse settimane.

Nathan e io facciamo di tutto per cercare di sollevarla.

Mercoledì 10 maggio '00

Beyond_OnlineGuide_IT_7

È il compleanno di Jodie.

Oggi compie 10 anni.

Ormai è con noi da un po’ di tempo.

Nathan le ha portato una torta.

Le abbiamo comprato una nuova bambola e la maglietta che aveva visto al centro commerciale.

Credo che le abbia fatto piacere, ma sembra ancora triste e preoccupata. Mi spezza il cuore vederla in questo stato, ma cos’altro potremmo fare?

F3-CAGE

Nel 1997, David Cage ha co-fondato lo studio di sviluppo di videogiochi Quantic Dream a Parigi.

Un alveare di creatività e innovazione, Quantic Dream ha prodotto alcuni dei momenti più iconici e memorabili nella storia di PlayStation®, fra cui:

  • L’avventura imprevedibile Fahrenheit Indigo Prophecy per PS2™ (2005)
  • Il thriller coinvolgente Heavy Rain per PS3™ (2010) —– PROVA LA DEMO
  • Breve filmato in motion capture KARA (2011) —– GUARDALO ORA
  • Il dramma emozionante BEYOND: Two Souls™ (2013)
  • Il corto comicoThe Dark Sorcerer (2013) —– GUARDALO ORA
  • L’avventura futuristica DETROIT su PS4™ —– SCOPRI DI PIÙ

Qui David parla dei suoi ricordi sulla creazione di BEYOND: Due Anime™, della sua passione per film e videogiochi e offre consigli preziosi agli aspiranti sviluppatori di giochi.

QUALI SONO I TUOI RICORDI DELLA CREAZIONE DI BEYOND: Due Anime™?

F4-TEAM

Creare un gioco come BEYOND: Due Anime™ è davvero un viaggio per me e il mio team, ricco di momenti di entusiasmo, frustrazione, speranza e stress.

Ci sono stati molti momenti unici…

Immagino che sia dovuto citare momenti come il primo incontro con Ellen in un bar di Los Angeles e il primo incontro con Willem nella terrazza del suo appartamento a Roma, dove abbiamo letto il copione insieme.

Ricordo anche la première a Parigi, quando tutto il team era sul palco. È stato davvero emozionante, per noi.

I nostri giochi sono realizzati da un team di grande talento ed è stato grandioso essere lì con tutti quanti e ringraziarli per la loro passione, la loro bravura e la loro tenacia.

Infine, ma non per questo meno importante, il nostro tour promozionale in Medio Oriente e Asia, inclusi Dubai, Singapore, Hong Kong, Taiwan, Seoul, Tokyo e Sydney… Mi hanno lasciato un’impressione davvero forte.

Ho viaggiato molto per promuovere i nostri giochi, negli ultimi 20 anni, ma conoscevo poco l’Asia.

Questo viaggio mi ha permesso di incontrare i nostri fan locali e scoprire di più su questa parte entusiasmante e affascinante del mondo.

HAI SEMPRE AVUTO IN MENTE WILLEM DAFOE ED ELLEN PAGE PER LE LORO PARTI?

F5-ACTORS

Avevo in mente i loro nomi praticamente fin dall’inizio.

Sono abituato a visualizzare immagini degli attori sul mio schermo, mentre scrivo, quindi le guardo e immagino come si comporterebbero nelle situazioni più disparate.

Ellen e Willem sono stati la mia prima scelta per aiutarmi a scrivere e, dopo un anno di copione scritto con le loro immagini davanti a me, non riuscivo a pensare a nessun altro per le loro parti.

Per fortuna, hanno risposto positivamente quando ho chiesto loro se volessero prendere parte al progetto… Non avrei avuto una seconda scelta, se avessero rifiutato.

CAMBIERESTI O AGGIUNGERESTI QUALCOSA A BEYOND: Due Anime™, SE NE AVESSI L'OPPORTUNITÀ?

F6-CAGE-AT-WORK

A dire il vero, non mi piace rivedere i miei lavori dopo la pubblicazione.

Il gioco è quello che è perché io ero chi ero quando l’ho creato.

È come una Polaroid di te stesso a un certo punto della tua vita: potresti voler cambiare la foto, ma non puoi cambiare chi eri.

Ho questa specie di versione integrale del mio lavoro: metto molto di me stesso in ogni progetto e il mio approccio è sempre onesto e sincero.

Cambiare un gioco successivamente comprometterebbe la sincerità del lavoro.

HAI QUALCHE PROGETTO PER BEYOND: DUE ANIME 2?

F7-TEAM-AT-WORK

No, al momento non c’è nessun piano per un seguito di BEYOND: Due Anime™.

Ci piace avviare nuove idee ed esplorare diverse direzioni, gioco dopo gioco.

So che è abbastanza insolito per l’industria, ma non vogliamo fare lo stesso gioco dieci volte o sentirci a nostro agio nel creare cose che sappiamo già fare.

Ci piace l’entusiasmo di nuovi rischi da affrontare, nuove cose da provare, nuove idee folli da esplorare e scoprire come i fan e la community reagiscono.

HAI MAI PENSATO A UN ADATTAMENTO TELEVISIVO O CINEMATOGRAFICO?

È una cosa a cui non penso mai quando scrivo le mie storie.

Scrivo una storia interattiva e cerco di farlo nel miglior modo possibile.

Se si presentano altre opportunità, bene. Altrimenti, non le cerco attivamente.

QUALI SONO STATE LE TUE INFLUENZE PER LA CREAZIONE DI BEYOND: DUE ANIME™?

F9-LINE-UP

A essere sincero, BEYOND: Due Anime™ è probabilmente la storia con meno influenze che abbia mai scritto nella mia carriera.

Si è trattato di una storia più personale, lontana dalle tradizionali influenze di film e videogiochi.

Probabilmente ci sono molte influenze che i giocatori noteranno ma di cui non ero al corrente, quando l’ho scritto.

La storia è un mix di sentimenti: come ci si sente a essere abbandonati, lasciati soli alla propria festa di compleanno, cosa si prova a essere disperati e da soli, traditi e senza un tetto e momenti che ho provato io stesso.

Anche se la trama chiama in causa la CIA e forze soprannaturali, non sono loro il fulcro della storia.

Per me, le parti più importanti sono i temi secondari, i sottintesi, ed è stato davvero affascinante scoprire come le persone hanno reagito positivamente e hanno collegato alcuni momenti del gioco a fatti vissuti realmente nella loro vita privata.

Anche giocare con il tempo è stato interessante.

Per alcuni potrebbe essere disorientante, ma sperimentare con questo diverso approccio è stato speciale e ha creato un’esperienza narrativa davvero singolare per i giocatori che hanno iniziato il gioco con una mente aperta, pronti a lasciarsi trasportare in questo viaggio unico.

A QUALI VIDEGIOCHI TI PIACE GIOCARE?

Gioco a parecchi titoli indie.

Penso che siano particolarmente ricchi di creatività e idee geniali.

Sono sempre molto interessato alla gente che cerca di sviluppare nuove idee e sperimentare, invece di riprodurre contenuti che abbiamo già visto migliaia di volte.

Al momento, l’indie è lo spazio giusto per gli esperimenti e le idee stravaganti e questo per me è molto interessante.

E QUALI FILM CONSIGLIERESTI AI TUOI FAN?

Ci sono moltissimi film meravigliosi, dai colori diversi e per gusti diversi. Dai film meno conosciuti ai grandi successi.

Quindi, ecco una breve lista di film che mi vengono in mente al momento, alcuni recenti, altri un po’ meno. Una lista un po’ eclettica:

TAKE SHELTER di Jeff Nichols. Un ottimo esempio di indie americano, il genere di film che mi piace: intelligente, originale e sorprendente. . TakeShelter
WHIPLASH di Damien Chazelle è un altro film indie davvero interessante. Come per i giochi, lo spazio dei film indie è davvero avvincente, per me. Whiplash
THE IMITATION GAME di Mortem Tyldum. La storia di Turing è affascinante e Cumberbatch ha fatto un ottimo lavoro. ImitationGame
GRAN TORINO di Clint Eastwood. Uscito nel 2008, quindi meno recente, ma ha una delle migliori sceneggiature che abbia mai visto, ed è l’esempio di un’altra ottima performance di Clint. GranTorino

HAI UNA PAROLA DI SAGGEZZA PER ASPIRANTI SCENEGGIATORI, SVILUPPATORI E REGISTRI CHE CERCANO DI FARSI STRADA NELL'INDUSTRIA DEI VIDEOGIOCHI?

G3-CAGE-2

Primo consiglio: mai ascoltare i consigli ;-)

Fidatevi di ciò in cui credete, cercate di definire cosa saranno i giochi in futuro e non quello che sono stati in passato.

Non seguite la moda, createla.

Mettete passione ed entusiasmo prima dei soldi, idee entusiasmanti e innovazione prima dei modelli di business.

Ricordate che avrete sempre più possibilità di fallire che di riuscire, quindi è meglio fallire per qualcosa in cui credete che per qualcosa fatto solo per i soldi.

Restate fedeli a chi siete e create qualcosa di cui possiate essere orgogliosi, perché la vita è breve e non volete perdere tempo a fare cose di cui non vi importa davvero.

Scopri come ha preso vita BEYOND: Due Anime™.

Apprendi da David Cage come il gioco è stato filmato, dai un’occhiata a incredibili bozzetti e osserva come Ellen Page si è trasformata in Jodie Holmes.

D5-INTRO

DIETRO LE QUINTE CON DAVID CAGE

L’ESPERIMENTO

D7-EXPERIMENT

Lavorare con Caroline Wolfson (che recita nel ruolo della piccola Jodie Holmes) è stata un’esperienza affascinante.

Abbiamo assunto dei tutori che le hanno insegnato a recitare per un anno intero, per prepararla a condividere la scena con Willem Dafoe. Ha fatto un lavoro fantastico e non si è assolutamente fatta impressionare dal lavorare con attori famosi!

Lavorare con ogni genere di attore, dai bambini alle star di Hollywood, è stato uno degli aspetti interessanti di questo gioco, un’opportunità di conoscere persone fantastiche, famose o meno, che condividono la passione per i loro ruoli e danno il meglio sul set.

 
 

LA FESTA

D8-THE-PARTY

La scena in cui Jodie e Dawkins parlano in macchina all’inizio de LA FESTA è stata la prima in cui abbiamo avuto entrambi gli attori sul set.

Avevamo già girato con Ellen per due settimane, ma per Willem era il primo giorno.

Vedere due fantastici attori lavorare insieme, per la prima volta, è stato davvero interessante. È sempre un momento speciale quando scopri che c’è chimica fra gli attori… E, allo stesso tempo, un grande sollievo.

Eh già, i due sedili e il volante sono… la macchina.

Ci siamo fatti una bella risata a osservare gli accessori di scena, ma alla fine hanno funzionato!

 
 

CENA CON CLAYTON

D9-DINNER-WITH-CLAYTON

I dialoghi interattivi si sono dimostrati particolarmente impegnativi per gli attori.

Avevano un’enorme quantità di testo da imparare a memoria, per via delle diverse scelte che il giocatore avrebbe potuto effettuare.

Nell’appuntamento romantico della scena CENA CON CLAYTON, Ellen ed Eric Winter dovevano recitare tutte le varianti, a volte con toni, atteggiamenti e reazioni completamente differenti. Jodie può dimostrare di essere una donna affascinante e organizzata, oppure stressata e disorganizzata… per non parlare di cosa accade se Aiden interviene.

 
 

SOMALIA – SCONTRO SUL PICK-UP

E1-FIGHT-ON-PICKUP

La squadra degli stunt, coordinata dal coreografo francese Olivier Schneider (che ha lavorato a film come Taken e il film di James Bond del 2015, Spectre), ha fatto davvero un lavoro impressionante.

Questa è la nostra sequenza sul camion nella scena SOMALIA, in cui Jodie combatte contro i ribelli mentre il veicolo sfreccia a tutta velocità per le strade di Mogadishu.

Anche qui, avevamo una manciata di casse e griglie per simulare il camion, quindi gli attori avevano dei punti di contatto e saltavano avanti e indietro, ecc.

L’intero ambiente e l’illusione della velocità sono stati aggiunti successivamente in 3D.

 
 

SOMALIA – SCENA DELL’ELICOTTERO

E2-HELICOPTER

Questo è il nostro elicottero per la scena in Somalia.

Quello che ci serve sono degli accessori che abbiano le giuste dimensioni e proprietà dell’elicottero finale, sapendo che il veicolo stesso verrà poi realizzato in 3D.

La piattaforma era montata su ruote, con cinque persone che la spingevano per ricreare il movimento dell’elicottero scosso da Aiden: in questo modo, l’attore poteva percepire i movimenti e reagire di conseguenza.

 
 

SENZATETTO

E3-HOMELESS

SENZATETTO è una dele scene più emozionanti del gioco, piena di momenti intensi con Ellen.

Poiché piangeva davvero durante le scene, le sue lacrime spesso facevano cadere gli indicatori… e abbiamo impiegato parecchio tempo per riposizionarglieli in faccia, fra una scena e l’altra.

 
 

IL COVO DEI DRAGONI

E4-DRAGON-HIDEOUT

This is Ellen Page and Eric Winter in their mini-submarine in the DRAGON’S HIDEOUT scene.

No submarine, no costumes, no water, no special effects on set… just actors with a script and their talents to imagine the situation and provide a great performance.

 
 

PROVE FACCIALI

E5-FACIAL-TESTS

La tecnologia per le animazioni facciali di Quantic Dream è stata progettata per essere il più trasparente possibile per gli attori.

Non ci servono zaini, caschi o cavi e non abbiamo riflettori puntati sui volti degli attori.

Scansionando le facce degli attori, siamo riusciti a creare una maschera plastica: questo ci ha permesso di piazzare 90 piccoli indicatori sui loro visi ed equipaggiarli di un piccolo microfono.
Molti dei nostri attori si sono completamente dimenticati della tecnologia nel giro di 10 minuti e, così, hanno potuto concentrarsi esclusivamente sulla loro recitazione.

 
 

SESSIONE DI LETTURA

E6-READING-ROOM

Qui analizzo il copione insieme a Ellen e Willem, sullo stage del motion capture.

Ci sono pochissimi tecnici sulla scena, il che rende l’atmosfera di lavoro abbastanza intima.

Tutti possono concentrarsi sulla loro recitazione senza preoccuparsi di luci e telecamere.

Girare per BEYOND: Due Anime™ è stato un esercizio interessante per gli attori: Ellen lo ha spesso definito un “campo di addestramento per attori”, perché doveva passare velocemente da una scena all’altra e da uno stato emotivo a un altro.

Abbiamo anche discusso con Willem su come la sua esperienza di attore teatrale si sia rivelata utile per girare in motion capture.

CONSIGLI
Leggi qualche consiglio utile direttamente dai creatori di BEYOND: Due Anime™:

IL GIOCO IN GENERALE

  • Evita qualsiasi distrazione e immergiti completamente nel gioco.
  • Le scelte possono essere organiche. Le tue azioni hanno conseguenze che portano a una strada o a un’altra. Non farti ingannare dall’assenza di scelte multiple: la storia è narrata in base alle tue azioni.
  • Esplora sempre gli ambienti, specialmente quando giochi con Aiden.
  • Alterna spesso fra i due protagonisti.

GIOCARE COME JODIE

  • In combattimento, presta attenzione a cosa accade sullo schermo.
    Usa la levetta destra per mimare l’azione che Jodie sta per compiere, ma non lasciarti prendere dal panico! Assicurati di capire il movimento, prima di agire.
    Consulta la sezione Azioni e combattimento nella sezione Comandi della scheda Jodie Holmes per maggiori informazioni.

GIOCARE COME AIDEN

  • Non dimenticarti che Aiden può attraversare alcune pareti.
  • Aiden può leggere l’aura delle persone. Se l’aura è arancione, significa che sono distratti e possono essere posseduti. Se è rossa, possono essere soffocati.
  • Se possiedi qualcuno, assicurati di non toccare nessun altro: altrimenti, Aiden abbandonerà il corpo all’istante!

TROFEI

Gold INSIEME FINO ALLA FINE – Completa il gioco in modalità Cooperativa.
Silver FUORI CONTROLLO – Non perdere occasione di essere cattivo usando Aiden.
Bronze HOUDINI – Sfuggi all’arresto tre volte con Jodie.

SOLITARIA O COOPERATIVA

Prima di intraprendere il tuo viaggio, puoi decidere se giocare da solo o con un amico: un giocatore controlla Jodie mentre l’altro controlla Aiden.

Il secondo giocatore può scegliere se giocare con un altro controller wireless, oppure con un dispositivo iOS o Android in modalità Touch / Touch.

Puoi cambiare queste impostazioni nel menu principale in qualsiasi momento.

TOUCH

Scarica subito l’app gratuita BEYOND Touch™:

App Android su Google Play

App Store su iTunes

D3-TOUCH-MODE

Puoi giocare a BEYOND: Due Anime™ anche sul tuo dispositivo mobile iOS o Android e controllare Jodie e Aiden tramite touch screen.

Scarica l’applicazione BEYOND: Due Anime™ Touch, avviala e segui le istruzioni visualizzate. Il dispositivo deve utilizzare la stessa rete Wi-Fi del sistema PlayStation®4.

Puoi usare la modalità Touch sia in modalità Solitaria sia in modalità Cooperativa. Tutte le azioni sono visualizzate su schermo:

DIFFICOLTÀ DI GIOCO

Sono due i livelli di difficoltà: uno per i giocatori più esperti e uno per quelli occasionali.

Scegli il livello di difficoltà nel menu principale prima di giocare oppure nel menu di pausa.

A livello di difficoltà inferiore è più facile compiere le azioni di Jodie, e sullo schermo compare una freccia rossa a indicare cosa devi fare.

Inoltre, nei panni di Aiden, sarai indirizzato verso i punti d’interesse tramite delle sfere arancioni. Passa da una sfera all’altra premendo il tasto Q.

Chi adora le vere sfide si divertirà a mettere alla prova i suoi riflessi nella velocissima modalità Esperto.


Fields marked with an * are required

Questionario sulla guida per l'utente di PS4

La tua opinione è importante per noi: ci aiuterà a migliorare la tua esperienza.